"A PRESCINDERE DAL VALORE CHE IL ROTARY HA PER NOI, IL MONDO LO CONOSCERA' PER I SUOI RISULTATI"

Per oltre 110 anni, i soci del Rotary rispondono alle sfide pressanti in tutto il mondo. Il Rotary, un’organizzazione con radici nella comunità locale, connette 1,2 milioni di soci per formare un’associazione con uno scopo comune. Tutto è cominciato dalla lungimirante visione di Paul Harris, avvocato, che, il 23 febbraio 1905, ha creato una delle prime organizzazioni di servizio del mondo, il Rotary Club di Chicago, con lo scopo di consentire a professionisti di vari settori di incontrarsi per scambiare idee, instaurare amicizie significative e durature e restituire alla loro comunità i benefici che ne avevano ricevuto. 

Il nome Rotary deriva dalla consuetudine iniziale di riunirsi a rotazione presso gli uffici dei soci

 

PERSEVERANZA NELL' IMPEGNO

Il nostro impegno si mantiene oggi attraverso un'organizzazione che rimane davvero internazionale. Dopo 16 anni dalla sua fondazione, il Rotary contava già dei club in sei continenti. Oggi i Rotariani di tutto il mondo, mantenendo i contatti di persona e online, collaborano per risolvere alcuni dei problemi più pressanti per l'umanità. Perseveriamo nell'impegno anche in tempi difficili. Durante la seconda guerra mondiale, i Rotary club in Germania, Austria, Italia, Spagna e Giappone sono stati costretti a sciogliersi. Nonostante i rischi, molti incontri informali erano comunque continuati e, dopo la fine della guerra, i rotariani si riunirono per ricostruire i loro club e contribuire alla ricostruzione dei loro paesi. 

Siamo impegnati nel servizio e non esitiamo a fare grandi sogni e avere obiettivi coraggiosi. 

La nostra lotta contro la polio risale al 1979 con l'ambizioso obiettivo di immunizzare 6 milioni di bambini nelle Filippine. Oggi, la polio resta endemica solo in tre Paesi rispetto ai 125 del 1988.   

Siamo veramente internazionali.

Oggi, stiamo lavorando insieme in tutto il mondo, sia attraverso gli strumenti digitali che in prima presenza per risolvere alcuni dei problemi più difficili del nostro mondo.

 

ALCUNE ECCELLENZE DELLA STORIA ROTARIANA 

  • Warren G. Harding, Presidente degli Stati Uniti
  • Dwight D. Eisenhower, Presidente degli Stati Uniti
  • Franklin D. Roosevelt, Presidente degli Stati Uniti
  • Woodrow Wilson, Presidente degli Stati Uniti
  • John Fitzgerald Kennedy, Presidente degli Stati Uniti
  • Ronald W. Reagan, Presidente degli Stati Uniti
  • Jean Sibelius, compositore finlandese
  • Dr. Charles H. Mayo, co-fondatore della Mayo Clinic
  • Orville Wright, inventore e costruttore aeronautico statunitense
  • Guglielmo Marconi, inventore italiano del radiotelegrafo e premio Nobel
  • Charles Lindbergh, pilota aeronautico
  • Thomas A. Edison, inventore
  • Arthur Holly Compton, fisico statunitense, Premio Nobel 1927
  • Thomas Mann, scrittore tedesco e premio Nobel
  • Sir Winston Churchill, primo ministro inglese
  • Albert Schweitzer, medico e filantropo
  • Friedrich Bergius, chimico tedesco e premio Nobel
  • L'ammiraglio Richard E. Byrd, esploratore americano
  • Jan Masaryk, ministro degli esteri della Cecoslovacchia
  • H.E. Soleiman Frangieh, presidente del Libano
  • Dianne Feinstein, senatrice Stati Uniti
  • Manny Pacquaio, pugile filippino campione del mondo e membro del Congresso
  • Richard Lugar, Stati Uniti senatore
  • Frank Borman, astronauta americano
  • Raymond F. Firestone, presidente della Firestone Tire and Rubber Co.
  • Edgar A. Guest, poeta americano e giornalista
  • Sir Harry Lauder, intrattenitore scozzese
  • Franz Lehar, compositore austriaco
  • Lennart Nilsson, fotografa svedese
  • James Cash Penney, fondatore di JC Penney Co.
  • Principe Ranieri III di Monaco
  • Carlos Romulo, Presidente dell'Assemblea Generale delle Nazioni Unite
  • Max Cointreau, imprenditore francese
  • Sigmund Sternberg, uomo d'affari e filantropo inglese
  • Albert Sabin scopritore del vaccino antipolio
  • Hans Küng, teologo svizzero
  • Walt Disney, art director
  • Konosuke Matsushita, presidente della Matsushita Electric Co.
  • Hans-Dietrich Genscher, uomo politico tedesco
  • Chang Soon Yoo, Primo ministro della Corea del Sud
  • Rita Levi Montalcini, ricercatrice premio Nobel 
  • Luigi Mangiagalli, medico, sindaco di Milano e fondatore Istituto dei Tumori
  • Umberto Agnelli, imprenditore
  • Indro Montanelli, giornalista
  • Leopoldo Pirelli, imprenditore
  • Emilio Pucci, stilista italiano
  • Luciano Pavarotti, cantante lirico
  • Papa Francesco
 
Pronto a fare la storia con noi? Partecipa.